ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Alici al forno accompagnate da verdure saltate

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredneit per 4 persone:
1 KG da pulire Alici o sgombro
300 gr Carciofi
300 gr Carote
1 spicchio di Aglio
una manciata di Prezzemolo
1 cucchiaio da minestra di Semi di finocchio
4 cucchiai da minestra di Olio extra vergine di oliva
50 gr di Granella di mandorle con la cuticola
Succo di un limone
una spolverata di Sedano essiccato
un pizzico di Sale

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Alici al forno accompagnate da verdure saltate

di Ricetta a cura della Dott.ssa Giulia Accardi Biotecnologa Alimentare

Piatto ben bilanciato consigliato in gravidanza

  • 45 minuti 180 gradi
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredneit per 4 persone:

Descrizione

Condividi

Alici al forno accompagnate da verdure saltate: il piatto adatto alla donna in gravidanza con giusto apporto di nutrienti.

La gravidanza è una condizione in cui una corretta alimentazione/integrazione rappresenta elemento fondamentale per la salute della madre e del nascituro.

Alici al forno accompagnate da verdure saltate

Le alici

Le alici fanno parte della vasta categoria del pesce azzurro che comprende pesci di piccola, media e grande taglia. I più noti presenti nel Mediterraneo sono: l’ombrina, il sarago, l’orata, il branzino, il pagello, il pargo, la corvina e il tonno.

Il modo migliore per consumare il pesce azzurro è acquistarlo e cucinarlo subito perchè le caratteristiche organolettiche non si mantengono a lungo a causa della veloce deperibilità (si sconsiglia il congelamento).

Perchè scegliere il pesce azzurro in gravidanza?

Il pesce azzurro è fonte ricca di omega3 un acido grasso polinsaturo che è molto importante per lo sviluppo nervoso e degli occhi nel feto. In gravidanza e allattamento l’assunzione di omega3 va aumentata.

Nelle alici c’è una scarsa presenza di colesterolo e le calorie arrivano quasi esclusivamente dalle proteine ad alto valore biologico e in minima parte dai grassi. Degna di nota la presenza di vitamine come la vit. B12 e la vitamina PP e di sali minerali come calcio, fosforo e iodio.

A chi si sconsiglia il consumo di alici

Chi soffre di gotta è preferibile che non le assuma visto l’elevato contenuto di purine.

I carciofi e le carote

Anche le verdure che accompagnano il piatto sono ricche di interessanti nutrienti e in particolare nella carota è presente il beta carotene, un precursore della vitamina A che è importante perchè, una volta trasformato dall’organismo in retinolo, è essenziale per la crescita delle ossa. Mentre nei carciofi è rilevante la presenza di fibre che aiutano la motilità intestinale, sono inoltre ortaggi altamente diuretici, purificano il fegato e aiutano la digestione.

Consigli:

ricordarsi di spruzzare il limone a crudo per permettere all’organismo di assimilare il ferro dagli alimenti che lo contengono.

Ricetta a cura della Dott.ssa Giulia Accardi Biotecnologa Nutrizionista Docente e Ricercatore presso l’Università degli Studi di Palermo.

(Visited 279 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Alici al forno accompagnate da verdure saltate

1
Fatto

1: pulire i carciofi dalle foglie esterne
2: tagliarli a metà e togliere la caratteristica peluria interna
3: tagliarli a listarelle sottili
4: metterli in acqua, limone e ghiaccio per non farli annerire

2
Fatto

5: pulire e tagliare le carote a tocchetti
6: in una padella mettere a stufare l'aglio con 1 cucchiaio di olio evo e un goccio di acqua per un paio di minuti
7: aggiungere le verdure con il prezzemolo tritato, un bicchiere colmo di acqua e aggiustare di sale
8: chiudere la pentola con il coperchio e lasciare cuocere a fiamma bassa per 20 minuti

3
Fatto

9: verso fine cottura se nella padella ci sarà un pò di acqua in eccesso, alzare la fiamma e lasciare cuocere per altri 5 minuti senza coperchio
10: nel frattempo preriscaldare il forno a 180 gradi (modalità statico) e preparare su una teglia la carta forno.
Tritare finemente le mandorle e mescolarle alla polvere di sedano
11: bagnarsi le mani con l'olio evo rimasto e massaggiare i filetti di alici che poi andranno passati sui due lati nella panatura preparata. Adagiare i filetti sulla teglia e infornarli per 7/8 minuti nel forno
12: sfornare i filetti e servirli insieme alle verdure guarnendo con semi di finocchio e qualche goccia di limone.

precedente
Tisana depurativa anti gonfiore alla salvia
prossima
Premenopausa: bevanda drenante naturale al cucchiaio
precedente
Tisana depurativa anti gonfiore alla salvia
prossima
Premenopausa: bevanda drenante naturale al cucchiaio