ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Il pan dei morti lombardo: versione light

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
gr 100 Melagrana
gr 100 Farina integrale
gr 250 Biscotti secchi senza zucchero
gr 40 Cacao amaro
gr 50 Mandorle
ml 100 Albumi
ml 150 Latte scremato senza lattosio o latte di soya
un cucchiaio di Buccia d'arancia grattugiata
un cucchiaino da caffè di Cannella
1/2 cucchiaino da caffè di Noce moscata
1/2 cucchiaino da caffè di Polvere lievitante per dolci
qualche goccia di Dolcificante naturale liquido
a piacere una spolverizzata di Stevia in polvere

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Il pan dei morti lombardo: versione light

di Dr. Laura Bastolla Medico Nutrizionista

Il cioccolato da mangiare è il fondente e lo si può considerare alla stregua di un "farmaco naturale" perchè ha innumerevoli proprietà nutrizionali.

  • 10 minuti di preparazione + 30 minuti
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone:

Descrizione

Condividi

Il pan dei morti lombardo: versione light a cura della Dr. Laura Bastolla, che dedica questa ricetta della tradizione alla prevenzione del tumore al seno, sostituendo la frutta esotica nell’impasto tradizionale, con i chicchi della melagrana, frutto con proprietà antitumorali.

Perchè gli ingredienti de Il pan dei morti lombardo: versione light sono ghiotti ma salutari?

La Melagrana

La Melagrana è una fonte di antiossidanti che servono per contrastare i radicali liberi. 

Questo frutto inoltre è ricco di vitamina C e di polifenoli, importantissimi per la salute dei vasi sanguigni.

La melagrana svolge una azione vaso protettrice e antitumorale. 

Il cacao

I semi del cacao, che assomigliano alle fave, sono contenuti dentro ad una capsula che è il frutto dell’albero del cacao, originario del centro-sud America.

Questo frutto va essiccato, tostato e macinato e, dopo una lunga lavorazione lo ritroviamo sulle nostre tavole.

Il cioccolato fondente fornisce una protezione contro le malattie cardiovascolari. E’ inoltre antinfiammatorio e il contenuto di antiossidanti è molto elevato, quindi diventa un’ottima barriera contro i radicali liberi.

 La Farina integrale

Questo tipo di farina contiene più amido rispetto alla farina bianca raffinata, maggiore quantità di fibre e proteine, molte vitamine in più e acidi grassi insaturi e polinsaturi, in poche parole è più nutriente. Ha un ottimo apporto di sali minerali come calcio, ferro, magnesio, selenio, vitamine idrosolubili del gruppo B e PP e acidi grassi essenziali come l’omega 3.

Le fibre della farina integrale sono idrosolubili, ma comunque capaci di modulare l’assorbimento nell’intestino dei grassi e del colesterolo, moderando così l’indice insulinico.

Utilizzare farine integrali e zuccheri non raffinati è fondamentale nelle diete di prevenzione o lotta contro il tumore. Si sconsiglia l’uso di zuccheri semplici liberi (zuccheri aggiunti e soprattutto zucchero raffinato) e di farine raffinate. Questo per prevenire picchi glicemici e insulinemici e l’accumulo di adiposità viscerale che, tra le altre cose, aumenta il rischio di insorgenza di tumori, soprattutto al seno.

Consigli della Dr. Laura Bastolla per Il pan dei morti lombardo: versione light

I biscotti si possono conservare per 5/6 giorni in una biscottiera di latta ben chiusa.

Indicazioni mediche e ricetta a cura della Dr. Laura Bastolla Medico, Nutrizionista.

La puoi trovare su Facebook: Dr. Laura Bastolla

La puoi trovare su Instagram: dr_laura_b

 

(Visited 622 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Il pan dei morti lombardo: versione light

1
Fatto

1: frantumare i biscotti nel mixer, tenendo alcuni pezzi tritati in modo grossolano
2: aggiungere le spezie
3: aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare, amalgamando ancora l'impasto
4: una volta ottenuto un impasto morbido ma compatto, mettere un pugno di farina integrale sulla spianatoia, appoggiare l'impasto e aggiungervi i chicchi di melagrana

2
Fatto

5: stendere con il matterello l'impasto e dare la forma che più si preferisce ai biscotti
6: preparare la leccarda con un foglio di carta forno
accendere e pre-riscaldare il forno a 180 gradi
7: infornare per 30 minuti a 180 gradi
8: sfornare e lasciare raffreddare

precedente
Riso alla Melagrana: antiossidanti contro i radicali liberi
prossima
Dottori & Sapori: indivia noci e caprino della Dottoressa Bracale
precedente
Riso alla Melagrana: antiossidanti contro i radicali liberi
prossima
Dottori & Sapori: indivia noci e caprino della Dottoressa Bracale