ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Insalata d’inverno con mandarancio e radicchio trevigiano

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
2 cespi di Radicchio trevigiano
3 Mandaranci
2 Finocchi
10 Noci
2 cucchiai da minestra di Olio extra vergine di oliva
4 cucchiai da minestra di Aceto balsamico

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Insalata d’inverno con mandarancio e radicchio trevigiano

di Dott.ssa Laura Mavilia

Radicchio, mandarancio e noci: alleati contro il colesterolo cattivo.

  • 10 minuti
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone:

Descrizione

Condividi

Insalata d’inverno con mandarancio e radicchio trevigiano, uniti a noci e finocchio, è una proposta fresca che “riscalderà” il palato con un ottimo equilibrio di sapori.

Insalata d’inverno con mandarancio e radicchio trevigiano uniti a noci e finocchio: gli ingredienti

Il mandarancio

Il mandarancio è un incrocio tra il mandarino e l’arancia, molto diffuso in tutto il Mondo.

Questo frutto, appartenente alla famiglia degli agrumi, è ricco di vitamina C, di acqua, di sali minerali, di zuccheri e di fibra. Ma ciò che caratterizza maggiormente il mandarancio è la ricchezza di antiossidanti utilissimi nella prevenzione di malattie metaboliche e neoplastiche. Scopri qui molto altro.

Radicchio trevigiano

Il radicchio trevigiano (o radicchio tardivo di Treviso) è una specie di pianta che ha una provenienza geografica ben precisa (gode del riconoscimento IGP).

Questa qualità di radicchio contiene una buona quantità di vitamina A, di vitamina C, di alcune vitamine del gruppo P e di sali minerali (magnesio e potassio). Il tardivo di Treviso è ricco di acqua, di fibre solubili, gli zuccheri sono sottoforma di fruttosio e le proteine sono a basso valore biologico. Risulta invece importante la presenza in questa verdura di fitosteroli, che hanno una funzione ipocolesterolemizzante, cioè abbassano il livello di colesterolo nel sangue.

Le noci

Le noci sono i frutti di una pianta (il noce) che fa parte della famiglia delle Juglandaceae. Dopo la loro raccolta, possono essere consumate secche oppure fresche e a tal proposito sono molto indicate per realizzare elisir o liquori.

I grassi che si estraggono dalle noci, sono grassi essenziali e ciò ne caratterizza l’alto potere terapeutico. Con il regolare consumo di noci (seppur moderato a causa dell’elevato apporto calorico), la percentuale di antiossidanti si alza, riducendo l’insorgenza di malattie cardio circolatorie.

La frutta secca contiene proteine, sali minerali, lipidi sottoforma di acidi grassi saturi e polinsaturi e le noci in particolare sono ricche di omega3.

Il finocchio

Il finocchio, dal punto di vista nutrizionale è un alimento top: contiene vitamine, sali minerali e flavonoidi ed è digestivo. E’ una verdura che contiene estrogeni naturali, sostanze che possono dare un aiuto a regolarizzare il ciclo mestruale.

Consigli:

Si possono sostituire i radicchi trevigiani con altre qualità di radicchio, perchè come è ben noto, il radicchio di Treviso è meno amaro degli altri. Questa insalata è un ottimo pasto completo, ben bilanciato.

Ricetta a cura della Dott.ssa Laura Mavilia

www.lauramavilia.it

 

(Visited 881 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Insalata d'inverno con mandarancio e radicchio trevigiano

1
Fatto

1: pulire le verdure
2: farle a tocchetti
3: lavarle sotto all'acqua corrente
4: asciugarle

2
Fatto

5: spremere un mandarancio
6: dividere atri due mandaranci a metà e ripulirli dalle pellicine
7: separare i mezzi spicchi
8: preparare il condimento con il succo di mandarancio, l'olio e l'aceto balsamico

3
Fatto

9: sgusciare e tritare in modo grossolano le noci
10: mettere tutti gli ingredienti insieme dentro ad una ciotola
11: aggiungere il condimento
12: servire.

precedente
Puntarelle e caco mela: il gusto in insalata
prossima
Sandwich di segale farcito al vegetale
precedente
Puntarelle e caco mela: il gusto in insalata
prossima
Sandwich di segale farcito al vegetale