ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La crostata leggerissima alla composta di ciliegie

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
150 gr Farina di grano saraceno
50 gr Fecola di mais
100 gr Farina semintegrale tipo 2
50 gr Zucchero integrale di Cocco
50 gr Burro chiarificato
250 gr Composta di ciliegie al naturale

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

La crostata leggerissima alla composta di ciliegie

di Ricetta a cura della Dott.ssa Sara Bartolaccini

Ricetta sana per grandi e per piccini!

  • 10 minuti + 25 minuti di cottura in forno a 180 gradi
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone:

Descrizione

Condividi

La crostata leggerissima alla composta di ciliegie.. e la colazione per tutta la famiglia è in tavola!

La crostata leggerissima alla composta di ciliegie

Questo dolce tipico italiano è di umili origini. La sua invenzione si attribuisce alle suore del Convento di San Gregorio Armeno e gli intrecci di pasta sulla superficie rappresenterebbero le grate attraverso le quali le suore di clausura assistevano alla messa.

Molte famiglie in Italia custodiscono il segreto della crostata perfetta grazie anche alla produzione casalinga delle composte che la guarniscono.

I tempi di cottura della composta della nonna sono molto lunghi. Se si punta invece su una composta espressa, basta fare appassire la frutta alcuni minuti e finirà poi la cottura al forno insieme alla pasta. Mettendo la frutta in pentola si fa uscire l’acqua in essa contenuta che, asciugandosi, si caramellizza grazie alla presenza degli zuccheri.

La composizione degli ingredienti è fondamentale per ottenere una torta gustosa. La crostata si può realizzare in tantissimi modi: con o senza uova, senza burro ma con olio nell’impasto, con farine classiche oppure senza glutine.

Consigli:

una buona composta di frutta si può realizzare con pesche, frutti rossi, ciliegie, fragole, l’importante è scegliere sempre la frutta di stagione.

Una curiosità.. la marmellata invece è solo di agrumi.

Per chi è intollerante al glutine o soffre di celiachia, si può realizzare questa crostata solo con farine senza glutine.

Il burro chiarificato

L’ingrediente più interessante che ho utilizzato per realizzare questa crostata è senza dubbio il burro chiarificato. Il procedimento che ci permette di ottenerlo (anche in modo casalingo partendo da un buon burro di malga) prevede l’eliminazione dei grassi saturi a catena lunga. Mentre i grassi che restano e che noi consumiamo sono prebiotici, cioè nutrono i batteri “buoni” del nostro intestino.

Ricetta a cura della Dott.ssa Sara Bartolaccini biologa Nutrizionista.

(Visited 1.821 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta La crostata leggerissima alla composta di ciliegie

1
Fatto

Preriscaldare il forno a 180 gradi
1: in un mixer mettere tutti gli ingredienti per realizzare l'impasto
2: frullare fino a che si creerà un impasto. L'impasto appoggiato prima sulla spianatoia, andrà poi adagiato su un foglio di carta forno e steso con il matterello della dimensione della teglia
3: prendere la carta forno con sopra la pasta e appoggiarla dentro alla teglia avendo cura di bucherellare l'impasto.
4: ricoprire il fondo della teglia con la composta di ciliegie

2
Fatto

5: decidere come decorare la torta se a listarelle sottili di pasta o rigirando solo i bordi sulla composta
6: infornare per 25 minuti a 180 gradi forno statico
7: sfornare, lasciare raffreddare e servire.

precedente
Crema vegetale spalmabile alla nocciola e cioccolato
prossima
Frullato alle fragole pesca ed anguria
precedente
Crema vegetale spalmabile alla nocciola e cioccolato
prossima
Frullato alle fragole pesca ed anguria