ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Paccheri ripieni alla carota con seppie e cipollotto

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
16 Paccheri (pasta)
gr 250 Seppie
4 Carota
1 Patata lessa
1 Limone
1 Cipollotto fresco
4 cucchiai da minestra di Olio extra vergine di oliva
1 rametto fresco di Maggiorana
un pizzico di Sale
un pizzico di Pepe
un pizzico di Buccia di limone

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Paccheri ripieni alla carota con seppie e cipollotto

Le seppie sono alimenti ipocalorici dall'alto potere saziante

  • 30 minuti
  • Media

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone:

Descrizione

Condividi

Paccheri ripieni alla carota con seppie e cipollotto.. è d’obbligo avere ospiti a cena perchè questo piatto è sublime e super salutare!

Paccheri ripieni alla carota con seppie e cipollotto: la terra e il mare

Il cipollotto

Il cipollotto è un ortaggio quasi adorato e molto utilizzato in cucina per il suo gusto deciso e riconoscibile.  La cipolla fresca in generale, ha un alto contenuto di acqua e di fruttosio e il colesterolo è assente. Non si evidenziano elevati contenuti di vitamine ma, guardando questo alimento dal punto di vista fitoterapico, i flavonoidi e altre sostanze antiossidanti presenti sono in grado di svolgere funzioni ottimali di contrasto nei confronti dei radicali liberi.

A chi sconsigliare la cipolla:

sicuramente a chi soffre di colon irritabile, di gastrite, di acidità di stomaco e di emorroidi.

La carota

Le carote sono vegetali considerati una vera e propria fonte di minerali, di vitamine tra cui spicca la A (carotenoidi), di beta-carotene e di flavonoidi (questi ultimi presenti nella parte erbacea).

La seppia

La seppia è un mollusco diffuso in tutto il Mondo che vive in fondali sabbiosi di 30-40 metri e si avvicinano alle coste nei periodi in cui depositano le uova. Le specie che vivono nel Mar Mediterraneo sono di piccola taglia e molto pregiate.

Questo alimento ha caratteristiche nutrizionali molto interessanti: ha carni magre a basso contenuto di colesterolo. I veri nutrienti contenuti nelle seppie sono le proteine ad alto valore biologico. Essendo un alimento ipocalorico e dall’alto potere saziante, questi molluschi vengono spesso inseriti in diete atte a tenere sotto controllo le dislipidemie come colesterolo o diabete mellito di tipo 2.

A chi si sconsigliano le seppie:

a chi soffre di gotta, di iperuricemia a chi soffre di problemi digestivi e gastrite.

Ricetta a cura del Dott. Giuseppe Di Pede Tecnologo Alimentare Ricercatore Presso l’Università degli Studi di Parma nel comparto di Scienze dell’Alimentazione.

(Visited 76 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Paccheri ripieni alla carota con seppie e cipollotto

1
Fatto

1: pulire e lavare carote e patate
2: tagliare le verdure a tocchetti
3: metterle sulla grata della pentola per la cottura a vapore per 15 minuti (o tra due piatti)
4: dopo avere pulito ed eviscerato le seppie metterle su una piastra ben calda. Girarle di tanto in tanto lasciandole cuocere in tutto per 25 minuti
5: tagliare finemente il cipollotto

2
Fatto

6: in una ciotola preparare il trito di cipollotto, il sale, il pepe e un cucchiaio d'olio
7: tagliare a julienne le seppie e unirle agli altri ingredienti
8: aggiungere una grattugiata di buccia di limone
9: nel frattempo mettere a lessare i paccheri e scolarli al dente. Una volta cotti e scolati vanno divisi tra loro aggiungendo una goccia di olio e lasciati intiepidire. A parte prepara il ripieno frullando le patate e le carote con qualche foglia di maggiorana fresca, olio, sale e un pizzico di pepe
10: con una siringa per dolci o una sac à poche farcire i paccheri e servirli accompagnandoli alla julienne di seppie condite.

precedente
Riso con piselli verdurine e aromi dell’orto
prossima
Riso venere e peperoni: piatto equilibrato post-allenamento
precedente
Riso con piselli verdurine e aromi dell’orto
prossima
Riso venere e peperoni: piatto equilibrato post-allenamento