ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Pasta con lesso di recupero fagiolini e salsa verde

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
gr 320 Pasta corta
1 Pollo allo spiedo
40 ml Olio extra vergine di oliva
250 gr Fagiolini
alcuni chicchi di Melagrana
Scorza di mezzo limone
un pizzico di Sale
un pizzico di Pepe nero
Ingredienti per la salsa verde:
1 cucchiaio da minestra Succo di limone
1/2 Zucchina
20 ml Olio extra vergine di oliva
2 cucchiai da minestra di Aceto di mele
40 gr Prezzemolo
alcuni spicchi di Aglio sott'olio
un pizzico di Sale grosso
un pizzico di Pepe

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Pasta con lesso di recupero fagiolini e salsa verde

di Dott.Luca Borelli Dietista

Pasta, pollo e salsina: un ottimo mix di sapore e leggerezza in un unico piatto!

  • 20 minuti
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone:

  • Ingredienti per la salsa verde:

Descrizione

Condividi

Pasta con lesso di recupero fagiolini e salsa verde: un ottimo piatto per imparare a ottimizzare in cucina, senza sprecare nulla!

Pasta con lesso di recupero fagiolini e salsa verde: come utilizzare gli avanzi e perché farlo

Gli sprechi in cucina sono all’ordine del giorno e ciò è poco intelligente, anche per il portafoglio. Se si imparasse a moderare gli acquisti sarebbe tutto più semplice. Il lesso del brodo e il pollo allo spiedo svettano in alto alle classifiche degli avanzi. E’ un peccato sprecarli perché sono oggettivamente molto versatili e gustosi, quindi il recupero è d’obbligo!

Per fortuna la creatività italiana in cucina non ha eguali e con pochi semplici ingredienti, si possono ottenere piatti gourmet e salutari. In questo caso il Dott. Luca Borelli ha realizzato un piatto unico in cui ha fatto sposare in maniera egregia pasta e carne, dando vita ad una proposta golosa, adatta a chi soffre di problemi dismetabolici come colesterolo, sindrome metabolica e diabete.

La pasta

Se si parla di patologie dismetaboliche si devono combinare insieme alimenti che diano vita ad un piatto ben bilanciato, dove alla fine del pasto non si abbia un alto impatto glicemico. L’ideale è quindi trovare un tipo di pasta che riesca a coniugare il gusto tradizionale ma con tutte le proprietà nutritive benefiche del chicco del grano intero. Vuoi provare un primo piatto realizzato con la Pasta Intera Varvello a basso impatto glicemico? Clicca qui! 

Consigli:

Provare un piatto come questo fa dimenticare di fare cucina del recupero. Vi suggerisco altre ricette che si potrebbero realizzare con la carne che rimane:

Ricetta a cura del Dott. Luca borelli Dietista

(Visited 18 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Pasta con lesso di recupero fagiolini e salsa verde

1
Fatto

1: mixare insieme gli ingredienti per la salsa
2: aggiungere il prezzemolo e mentre si frulla fare cadere a filo l'olio come per realizzare una maionese
3: nel frattempo togliere dal frigorifero il pollo

2
Fatto

4: sfilacciarlo a mano o con la planetaria montando il gancio per impastare. Se risulta troppo asciutto aggiungere un goccio di brodo vegetale
5: mettere a lessare la pasta tenendola leggermente indietro di cottura (conservare un bicchiere di acqua di cottura della pasta per allungare la salsa)
6: scolarla con un colino e nella stessa acqua di cottura cuocervi per 5 minuti i fagiolini
7: mettere in una padella un filo d'olio, la pasta e un paio di cucchiai della salsa e saltare per 3/4 minuti fino ad ottenere sul fondo una cremina morbida, aggiungendo un goccio di acqua di cottura della pasta

3
Fatto

8: dopo avere saltato la pasta prepararla per l'impiattamento
9: disporre un piatto con al centro un coppapasta e versarvi dentro un cucchiaio di salsa che andrete a spalmare
10: aggiungere la pasta e il melograno
11: in ultimo togliere il coppa pasta, mettere una grattugiata di buccia di limone e servire.

precedente
Zuppa contadina alla zucca con olive e capperi
prossima
Petto di pollo in pentola a pressione
precedente
Zuppa contadina alla zucca con olive e capperi
prossima
Petto di pollo in pentola a pressione