ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Straccetti di carne di coniglio con funghi zucca e uva

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
gr 500 Polpa di zucca
gr 500 Funghi champignon
gr 500 Straccetti di carne di coniglio
gr 200 Uva
3 cucchiai da minestra di Olio extra vergine di oliva
un pizzico di Sale
1 rametto di Rosmarino
1 bicchiere Vino bianco
2 cucchiai di Acqua
1 Scalogno
gr 300 Pane integrale o di segale

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Straccetti di carne di coniglio con funghi zucca e uva

di Dr. Laura Bastolla Medico esperto in Nutrizione.

L'uva è un frutto molto dolce, tanto da essere utilizzato come dolcificante e sostituire in alcune ricette lo zucchero.

  • 20 minuti
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone:

Descrizione

Condividi

Gli Straccetti di carne di coniglio con funghi zucca e uva sono piccoli pezzetti di carne dal sapore delicato, contornati da un delizioso abbinamento di frutti dell’autunno. La Dottoressa Laura Bastolla, ideatrice di questa ricetta, ha voluto inserire nello stesso piatto ingredienti insoliti ma dal risultato garantito, adatto anche come post- allenamento.

L’insieme degli ingredienti degli Straccetti di carne di coniglio con funghi zucca e uva:

La carne di coniglio

Tipico esempio di carne bianca, il coniglio ha un sapore molto delicato. Quando si decide di acquistare questa carne è meglio acquistarla direttamente dal contadino, perchè spesso gli allevamenti utilizzano antibiotici.

La carne di coniglio è ricca di proteine ad alto valore biologico. Queste proteine difficilmente sono oggetto di allergie alimentari, e per questo la carne di coniglio si trova negli alimenti per la prima infanzia come ad esempio gli omogenizzati.

Il coniglio ha una carne magra, e poco calorica con una quantità di colesterolo bassissima. Possiede inoltre una buona quantità di sali minerali e vitamine.

L’uva

Frutto ricchissimo di acqua, composto da carboidrati (glucosio e il fruttosio), l’ uva possiede inoltre fibre, poche proteine e la quasi assenza di grassi. E’ inoltre un alimento ricco di sali minerali (in particolare potassio) e vitamine, insomma un super frutto: disseta, purifica e nutre!

Sapevi che l’uva svolge un ruolo importante per la salute intestinale e per della del cuore e del seno? Scopri qui tutti i suoi benefici per l’intestino e non solo.

A chi si sconsiglia l’uva:

Ovviamente l’enorme quantità di zuccheri non lo rendono un frutto adatto a chi ha problemi di diabete. E’ anche sconsigliato sotto ai 4 anni d’età perchè la sua buccia contiene molta cellulosa, di difficile digestione.

I funghi

I funghi scelti per questo piatto sono gli champignon, che contengono molta acqua, vitamina D, niacina e sali minerali (in particolare lo zinco). Sono inoltre privi di colesterolo, di lattosio e glutine.

A chi si sconsiglia il consumo di funghi:

I funghi sono alimenti che possono provocare allergie anche gravi, perchè producono tossine, per questo motivo va aggiunto che sarebbe meglio non consumarli durante la gravidanza e l’allattamento. Limitarne il consumo in caso di colon irritabile, diarrea e colite.

La zucca

E’ l’ortaggio più amato dell’ autunno. Contiene pochi glucidi, è considerato un alimento ipocalorico. La zucca è ricca di acqua, contiene pro-vitamina A, vitamine B e C, caroteni, poche proteine, niente grassi e una buona quantità di sali minerali, come fosforo, ferro e magnesio.

Consigli per una corretta realizzazione degli Straccetti di carne di coniglio con funghi zucca e uva:

Il tipi di zucca da utilizzare possono essere la dedica o la butternut, mentre gli stracetti di carne possono essere di carne di cavallo.

Per questa ricetta scegliere la parte della pancia del coniglio perchè rimane morbida ed essendo bassa cuoce più velocemente.

Questo piatto può rimanere totalmente vegetale se abbinato alle proteine dei legumi: ceci (gr 250) o fagioli già lessati in scatola. In questo caso sciacquarli molto bene per togliere il liquido di conservazione che è ricco di sale.

Cottura rapida e conservazione al massimo di un giorno, in frigorifero in un contenitore chiuso.

Ricetta a cura della Dr. Laura Bastolla Medico esperto in Nutrizione.

Pagina Instagram dr_laura_b.

Pagina Facebook Dr Laura Bastolla

 

(Visited 2.102 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Straccetti di carne di coniglio con funghi zucca e uva

1
Fatto

1: per aprire la zucca tagliarla in 4 quarti con un coltello
2: sbucciare la zucca
3: tagliare la polpa a quadratini e lavarla sotto all'acqua corrente
4: tagliare a pezzetti piccoli il coniglio
5: mettere il coniglio in una ciotola e aggiungere il vino

2
Fatto

6: lasciare la carne a marinare nel vino fino al momento della cottura, coprendo la ciotola e riponendola in frigorifero
7: nel frattempo prendere una padella e mettere la metà dell' olio indicato nella ricetta
8: aggiungere lo scalogno e un goccio di acqua per stufare la cipolla anziché soffriggerla
9: quando la cipolla sarà appassita aggiungere la zucca
10: aggiungere un goccio di acqua, coprire con il coperchio e a fiamma viva, cuocere per 3 minuti

3
Fatto

11: togliere il coperchio e aggiungere i funghi
12: aggiungere un goccio di vino
13: mescolare e lasciare sfumare 5 minuti
14: aggiungere l'uva
15: aggiustare di sale

4
Fatto

16: lasciare cuocere a fiamma moderata fino a che il liquido nella padella si sarà eliminato
17: spegnere il fuoco e tenere da parte la verdura
18: tostare 2 minuti in una padella antiaderente i pinoli
19: scolare dal vino il coniglio

5
Fatto

20: nella stessa padella in cui precedentemente si è cotta la verdura, mettere la carne con un cucchiaio di acqua (così non brucia) e cuocerla. Si capirà che è cotta quando con la forchetta si riuscirà a bucare bene
21: condire la verdura con il restante olio e con un rametto di rosmarino poi, quando la carne sarà cotta, mescolare tutto insieme
22: preparare nel piatto
23: servire la pietanza calda

precedente
Uova uraniane in padella a cottura lenta
prossima
Pasta integrale broccoli e pomodorini secchi
precedente
Uova uraniane in padella a cottura lenta
prossima
Pasta integrale broccoli e pomodorini secchi