ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Budino di albumi e avena con frutti di bosco

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 6 persone:
Per la base
gr 130 Avena in fiocchi (senza glutine)
ml 350 Acqua
un pizzico di Cannella
un paio di gocce Dolcificante naturale liquido
Per il budino
ml 450 Albumi
ml 360 Latte di Mandorle
1 Bacca di vaniglia
Topping
gr 300 Frutti di bosco freschi o surgelati
gr 30 Scaglie di mandorle

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Budino di albumi e avena con frutti di bosco

di Dr. Laura Bastolla Medico esperto in Nutrizione.

Nel complesso questa è una ricetta ben bilanciata come carboidrati semplici complessi e proteine, con un bassissimo apporto di grassi.

  • 30 minuti + 4 ore di frigorifero
  • Media

Ingredienti

  • Ingredienti per 6 persone:

  • Per la base

Descrizione

Condividi

Il Budino di albumi e avena con frutti di bosco è un dolcetto sfizioso che può essere consumato da chi deve tenere sotto controllo il colesterolo, dallo sportivo e da soggetti diabetici (essendo quasi totalmente privo di zuccheri aggiunti).

Se viene inserito nella dieta di uno sportivo può essere consumato o 2 ore prima dell’allenamento, o subito dopo, nella fase post allenamento.

Perchè gli ingredienti del Budino di albumi e avena con frutti di bosco sono ottimi per restare in salute:

Il latte di mandorle e le mandorle

Il latte di mandorle ha origini italiane, infatti si pensa sia stato creato nei monasteri siciliani come bevanda dissetante. La mandorla è il seme del Mandorlo (una pianta della famiglia delle Rosacee) e non contiene ne lattosio, ne glutine, quindi adatta anche a soggetti intolleranti al glutine o celiaci.

E’ un seme povero di amido e di acqua, ricco di proteine e ricco di grassi, in particolare trigliceridi e privo di colesterolo. Anche le vitamine sono in gran quantità (in particolare vitamine del gruppo B e vitamina E) e ottima anche la presenza di sali minerali come il ferro, il magnesio e il rame.

La totale assenza di grassi saturi e la presenza invece di grassi polinsaturi, lo rendono un prodotto adatto a chi soffre di ipercolesterolemia.

A chi si sconsiglia la mandorla e i prodotti che ne derivano:

si sconsiglia il consumo a tutti coloro che non tollerano la frutta secca e che ne sono allergici. Questo latte non ha nulla a che vedere con il latte vaccino e non lo può sostituire in una dieta.

L’albume d’uovo

A differenza del tuorlo, nell’albume quasi non esistono i grassi e il colesterolo, e la sua composizione è di acqua e proteine, sali minerali, vitamine del gruppo B e glucidi.

Avena

Questo cereale è il più ricco di proteine in assoluto rispetto agli altri cereali, ed ha un ottimo contenuto di fibre solubili. E’ un alimento adatto a tanti tipi di diete perchè placa l’appetito e regolarizza le funzioni dell’ intestino.

L’Avena è un cereale a basso contenuto di glutine ma esiste in commercio anche completamente privato di glutine, attenzione però ad acquistare un prodotto certificato, che non ne presenti tracce. E’ un carboidrato a lento rilascio che ci permette di avere energia per lungo tempo, inoltre contiene beta-glucani, dei polisaccaridi che impattano positivamente sui livelli di colesterolo ematico.

Frutti di Bosco

Per frutti di bosco si intendono i frutti che crescono nel sottobosco e generalmente sono : mirtilli, fragole, ribes, more e lamponi. Sono doni della natura ricchi di vitamine, antiossidanti, fibre, acqua, sali minerali e fruttosio.

I frutti di bosco sono  amici del colesterolo buono e non solo. Scopri di più qui.

Consigli per realizzare un ottimo Budino di albumi e avena con frutti di bosco:

Il latte di mandorla può essere sostituito con il latte vaccino senza lattosio o con l’acqua.

Se si prepara la mattina per la sera mettere in congelatore.

Se si realizza il giorno prima può bastare il frigorifero, dipende dalla consistenza che si preferisce.

Si consiglia di consumarlo ben freddo, con il contrasto della composta di frutti di bosco versata sopra a caldo. Non conservare per il giorno successivo, meglio realizzare le mono porzioni.

Se si vuole aromatizzare la crema con il limone, aggiungerlo durante la cottura, grattugiando un pò di scorza.

Ricetta a cura della Dr. Laura Bastolla Medico esperto in Nutrizione.

Pagina Instagram dr_laura_b.

Pagina Facebook Dr Laura Bastolla

 

(Visited 2.956 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Budino di albumi e avena con frutti di bosco

1
Fatto

1: mettere in una pentolina l'avena
2: aggiungere il dolcificante
3: aggiungere la cannella
4: aggiungere l'acqua

2
Fatto

5: mescolare
6: portare a cottura con totale assorbimento di acqua e spegnere ( circa 10 minuti), lasciando raffreddare
7: mettere in una ciotola il latte di mandorle e gli albumi
8: con una frusta mescolare bene

3
Fatto

9: aggiungere la bacca di vaniglia
10: mettere sul fuoco e cuocere lentamente continuando a mescolare finché non si addensa
11: aggiungere un paio di gocce di dolcificante naturale
12: rivestire con la pellicola trasparente degli stampini

4
Fatto

13: mettere la crema negli stampini e livellarla picchiettando la base dello stampino delicatamente sul tavolo
14: preparare un pò di impasto di porridge su una mano
15: posizionarlo delicatamente sul fondo del budino, senza farlo affondare
16: chiudere lo stampino con la pellicola trasparente

5
Fatto

17: lavare i frutti di bosco freschi
18: metterli in una pentola con un cucchiaio di acqua e lasciare cuocere 5 minuti (se si usano i frutti di bosco surgelati il tempo di cottura non cambia)
19: appena si sfaldano sono cotti

6
Fatto

20: intanto che si crea la composta di frutti di bosco preparare in un piatto il budino tolto dallo stampo e dalla pellicola
21: posizionarlo nel piatto
22: appena pronta, versare sopra la composta di frutti di bosco calda, mettere le scaglie di mandorle e servire subito.

precedente
Frittelle di zucca con feta ed erba cipollina
prossima
Pasta integrale pollo e piselli
precedente
Frittelle di zucca con feta ed erba cipollina
prossima
Pasta integrale pollo e piselli