ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Fagiolini, taccole e spinaci

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
gr 200 Fagiolini
gr 200 Taccole
gr 500 Spinaci
1 Cipolla bianca
ml 30 Olio extra vergine di oliva
mezzo bicchiere Vino bianco
un pizzico di Sale
un pizzico di Pepe

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Fagiolini, taccole e spinaci

di Dott. Luca Borelli Dietista

Il gusto in poche calorie

  • 20 minuti
  • Media

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone:

Descrizione

Condividi

I fagiolini, taccole e spinaci sono verdure della stagione primaverile cucinate in modo semplice e veloce, ottime per essere gustate come piatto unico, come contorno, ma anche ideali come ripieno per torte salate.

A chi consigliare i fagiolini, taccole e spinaci:

questo piatto è indicato in diete povere di grassi mentre, a livello nutrizionale, ha componenti che lo rendono un piatto completo.

I fagiolini fanno parte della famiglia delle leguminose e sono reperibili già dall’inizio della stagione primaverile. Sono legumi ricchi di vitamine, sali minerali tra cui il silicio importantissimo per la salute delle ossa, antiossidanti e flavonoidi benefici per il cuore. Inoltre, grazie al loro contenuto di fibre, aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo totale.

Scopri qui la frutta e la verdura di Giugno amica del nostro cuore.

Le taccole, anch’esse prodotto della primavera, contengono fibre che aiutano il transito intestinale, buone quantità di ferro ed hanno la capacità di ridurre l’assorbimento di zuccheri e grassi tenendo a bada glicemia e colesterolo.

Infine nella ricetta abbiamo gli spinaci che hanno una buona quantità di sali minerali e vitamine di vari gruppi e sono noti per avere un basso contenuto calorico.

Consigli:

tris di verdure da servire tiepido.

Per chi non ha problemi di allergie alle uova può preparare una frittata con le verdure da gustare anche servita a temperatura ambiente, magari preparata per un pic nic.

come conservarlo:

Se rimangono un pò di verdure metterle in un contenitore chiuso ermeticamente e conservarle in frigorifero per un paio di giorni.

Ricetta tratta dal libro:

“L’insostenibile leggerezza del gusto”

del Dietista Dott. Luca Borelli

(Visited 1.308 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Fagiolini, taccole e spinaci

1
Fatto

1: togliere le estremità ai fagiolini, poi lavare tutte le verdure
2: spezzettare taccole e fagiolini e metterli a lessare per 5 minuti in acqua bollente
3: nel frattempo tritare la cipolla

2
Fatto

4: scaldare un cucchiaio di olio in una pentola antiaderente dai bordi alti
5: sfumare con una parte del vino la cipolla finché non diventerà trasparente
6: scolare i fagiolini e le taccole

3
Fatto

7: versare le verdure lessate nella pentola con un cucchiaio di olio e fare cuocere per 10 minuti
8: mettere gli spinaci con il restante vino e fare sfumare
9: gli ultimi 3 minuti servono per saltare le verdure con l'ultimo cucchiaio d'olio, il sale e il pepe.
Servire in un vassoio da portata, gustarle tiepide.

precedente
Pasta madre come prodotto naturale per la panificazione
prossima
Pane fatto in casa con la pasta madre
precedente
Pasta madre come prodotto naturale per la panificazione
prossima
Pane fatto in casa con la pasta madre