ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Insalatina di germogli zucchine e cavolo nero

Condividilo sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone
2 Zucchine gialle
gr 100 Mix di germogli freschi
1/4 di un Cavolo nero/viola
2 Limoni non trattati
4 cucchiaini da caffè di Semi misti
2 cucchiai da minestra di Olio extra vergine di oliva
un pizzico di Sale

Seleziona gli ingredienti che ti mancano e crea la tua lista della spesa

Inviami solo la lista degli ingredienti mancanti per fare la spesa. Dò il consenso al trattamento dei miei dati solo per tale scopo.

Una volta fatto l'invio controlla che la mail che ti sei inoltrato con la lista della spesa non sia finita nella SPAM

Iscriviti alla nostra newsletter con la mail

Insalatina di germogli zucchine e cavolo nero

I germogli sono efficaci contro lo stress, contro la caduta dei capelli e per combattere la fragilità delle unghie.

  • 30 minuti compreso il tempo della marinatura delle verdure
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone

Descrizione

Condividi

L’Insalatina di germogli zucchine e cavolo nero è sicuramente un piatto originale, gustoso e adatto a tutti. Questa preparazione è per vegani, vegetariani, sportivi, intolleranti al lattosio, soggetti che soffrono di ipercolesterolemia, diabete, sindrome metabolica e carenza di ferro. Anche chi è intollerante al glutine può gradire questo tipo di pietanza, scegliendo però dei germogli senza glutine. Se si ha un’intolleranza al glutine o si soffre di celiachia si deve fare molta attenzione alle etichette dei semi che, talvolta, possono contenere tracce di glutine.

Perchè consumare l’Insalatina di germogli zucchine e cavolo nero fa bene all’organismo:

I germogli

i germogli e i semi, essendo “l’origine e l’embrione” della pianta, conservano una grande quantità di sostanze nutritive, soprattutto micronutrienti tra cui vitamine e minerali (in particolare il ferro). Inoltre sono ricchi di energia, di proteine e poverissimi di grassi.

Le zucchine

Le zucchine gialle appartengono sempre alla famiglia delle cucurbitacee, ma sono più simili alla zucca. Sono un’ottima fonte di vitamina A e zinco, quest’ultimo fondamentale per il corretto funzionamento del sistema immunitario. Sono inoltre molto versatili in cucina.

Il cavolo viola/nero

Il cavolo viola/nero, che come tutti gli altri ortaggi della famiglia è particolarmente indicato per la prevenzione del cancro al seno, è un potente antiossidante grazie alla sua alta concentrazione di antocianine (pigmento che conferisce il colore rosso) ed è ricco di calcio e fosforo.

Molti studi hanno suggerito che l’aumento del consumo di alimenti a base vegetale come il cavolo diminuisce il rischio di diabete, obesità, malattie cardiache e mortalità generale. Ecco i principali benefici.

Il limone

Il limone consumato a crudo, è un’ottima fonte di Vitamina C, che aiuterà ad assorbire meglio il ferro contenuto nei germogli, aumentandone la biodisponibilità nell’organismo.

Consigli per una corretta realizzazione dell’ Insalatina di germogli zucchine e cavolo nero:

il mix di semi è così composto: lino, chia, sesamo bianco/nero e papavero. I germogli freschi si possono trovare già preparati in vaschette nei negozi specializzati. Per chi desiderasse coltivarsi i propri germogli è possibile farlo a casa partendo dai semi.

Gli ingredienti di questa ricetta vanno consumati crudi, è quindi fondamentale preparare il piatto quando si riescono a reperire tutti freschi, appena comprati.

I germogli marciscono in fretta quindi conservarli in apposito contenitore di vetro e consumarli velocemente. Limoni e zucchine, essendo consumanti con la buccia, devono avere una provenienza controllata, meglio se da agricoltura biologica o dall’orto di casa.

Ricetta a cura della Dottoressa  Giulia Accardi Biotecnologa Nutrizionista.

www.progettodieta.com

 

(Visited 125 times, 1 visits today)

Steps: come cucinare la ricetta Insalatina di germogli zucchine e cavolo nero

1
Fatto

1: lavare gli zucchini e iniziare a farli a striscioline lasciando la buccia
2: fatte le striscioline di zucchina riporle in una ciotola
3: grattugiare la buccia di un limone biologico, precedentemente lavato

2
Fatto

4: lavare le foglie di cavolo e i germogli
5: fare delle striscioline anche delle foglie di cavolo, eliminando la costa dura centrale
6: spremere il limone (avendo cura di eliminare i semi) sia sui germogli, sia sul mix di zucchini e cavolo e aggiustare di sale. Lasciare marinare per 15 minuti coprendo le due ciotole con una pellicola trasparente

3
Fatto

7: preparare il mix di semi
8: tostare i semi per 2 minuti in una padella antiaderente precedentemente scaldata
9: impiattare mettendo sopra alle verdure la buccia di limone grattugiata, i semi e un filo d'olio

precedente
Frittata alle zucchine: gluten e lattosio free
prossima
Pasta integrale cime di rapa pistacchi e crema di fave
precedente
Frittata alle zucchine: gluten e lattosio free
prossima
Pasta integrale cime di rapa pistacchi e crema di fave